domenica 24 marzo 2013

Under 17 Elite con il TURBO!

PalaConcordia 23 marzo 2013

Chi conosce la tecnica motoristica sa che l'inserimento della turbina avviene tra i 1800 - 2500 giri  comunque quando schiacci a fondo l'accelleratore e ti accorgi che il motore diventa potente con tutte le parti meccaniche che lavorano e cantano all'unisono.

Ecco oggi sul parquet del PalaConcordia al 3°minuto del secondo quarto i ragazzi di coach Vezzani dopo un PIT STOP (timeout) chiamato dagli avversari, al rientro in campo hanno schiacciato sull'accelleratore e il TURBO è partito.

Purtroppo (per loro) oggi sulla strada dei Rossoblu si è imbattuto il BasketTown di coach Papale reduce dall'ottima vittoria nell'ultima gara contro la quotata Cantù e quindi scesi a Trezzano con buone speranze di mantenere il terzo posto in classifica, visto che nella gara di andata erano riusciti a conquistare due punti facili e potevano contare su una differenza di 10 punti.
In effetti la partita inizia con i milanesi che tengono bene in difesa con 5 palle recuperate nel primo quarto e fanno la differenza sui rimbalzi in attacco, tanto che coach Vezzani è costretto ad anticipare l'ingresso di Milani per recuperare con successo qualche rimbalzo in difesa e la buona prova di Arrigo con 7 punti nel periodo consentono di chiudere con un piccolo ma importante margine il primo quarto: 16 - 12.
Ci avviciniamo al momento TURBO!
Sul 20 - 14 coach Papale chiama un timeout per riorganizzare la difesa ma al rientro in campo i rossoblu hanno superato i 2500 giri/m e qualsiasi cosa tu abbia pensato per fermarli è praticamente inutile ...................break di 11 - 0  e il tabellone consegna le squadre negli spogliatoi alla fine del primo tempo con i rossoblu avanti di 31 - 14.

Terzo e quarto periodo all'insegna di "controlliamo la gara senza concedere nulla a gli avversari"  con parziali di 11-10 e 13 -6. 
La gara termina con Trezzano vincente per 55-30 ribaltando la differenza canestri  dell'andata e conquistando il 3° posto in classifica.

Nove i giocatori a referto di cui 4 in doppia cifra e Top Scorer #23 Anelli con 12 punti.
Assegnerei il titolo di MVP a #22 Wazzan autore di un notevole recupero in contropiede con splendido assist a #4 Danesi che meritatamente si era assicurato seguendo il compagno fin sotto canestro.

Raramente si vedono queste giocate ed è la dimostrazione del grande feeling presente in questa squadra che quando aziona il turbo fa cantare tutti i suoi componenti all'unisono proprio come uno splendido motore!

Danesi (10) - Milani (4) - Tapparo - Ciocia - Mazziotti (3) - Speziali (2) - Berlangeri (1) - Clemente - Parmeggiani cap.(2) - Arrigo (10) - Wazzan (11) - Anelli (12)

Prossima gara: 7/4 a Malgrate (lecco) contro i Bluceleste secondi in classifica con due punti di vantaggio e un'altra sfida dove i rossoblu cercheranno il riscatto.

2 commenti:

  1. grande partita difensiva..
    avversari praticamente annulati!
    complimenti a tutti

    RispondiElimina